Richiesta congedo parentale

[Nome, cognome]
[Indirizzo]
[CAP – Città]
Nome del destinatario
Indirizzo del destinatario
CAP – Città
Oggetto : richiesta di congedo parentale
Spettabile [Nome Azienda]
La sottoscritta [NOME COGNOME], nata il [data] a [luogo] e residente in [Via\Piazza e n. civico], [CAP – Città], e assunta presso di voi, avendo raggiunto la fine del congedo di maternità, chiede di fruire del congedo parentale al fine di occuparsi del figlio [Nome e Cognome], nato a [luogo] il [data]
La\Vi prego di gradire i miei più cordiali saluti.
[Città], [data]
[Firma]

[InviaMail
href="http://www.lalettera.org/wp-content/uploads/lettera/congedo-parentale.rtf"]

Il congedo parentale

Il congedo parentale (ex astensione facoltativa) è un diritto riconosciuto ad entrambi i genitori naturali per ogni figlio/a e consiste nella possibilità di astenersi dal lavoro facoltativamente. Tale diritto può essere riconosciuto anche congiuntamente, il padre può utilizzare il proprio periodo di congedo parentale durante il congedo di maternità della madre e mentre la madre usufruisce dei riposi giornalieri per l’allattamento:
- fino al compimento dell’ottavo anno di vita del bambino/a
- per un lasso di tempo complessivo (dei due genitori) non superiore a 10 mesi (11 mesi qualora il padre fruisca di almeno 3 mesi di congedo)

Il congedo parentale è un diritto riconosciuto ai lavoratori e alle lavoratrici dipendenti (esclusi quelli a domicilio o gli addetti ai servizi domestici) titolari di uno o più rapporti di lavoro. Il congedo parentale è riconosciuto anche alle lavoratrici madri autonome per tre mesi.

Il congedo parentale spetta ad un genitore anche se l’altro genitore non ne abbia diritto (poiché non occupato o appartenente ad una categoria diversa dai quella dei lavoratori subordinati).

Il congedo parentale è una scelta libera e personale dei genitori che comunque sono obbligati ad informare con almeno 15 giorni di anticipo il datore di lavoro.

La domanda deve essere consegnata alla Sede INPS di appartenenza prima dell’inizio del periodo di congedo, e al datore di lavoro con un periodo di preavviso di 15 giorni. Ad entrambi la domanda va presentata utilizzando il modello AST/FAC (codice SR23).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Modelli di lettera: CV, disdetta, reclamo, contestazione, invito, auguri